TUTTI I SOLDI DEL MONDO

217

Tutti i soldi del mondo All the Money in the World è un film del 2017 co-prodotto e diretto da Ridley Scott.

Inizialmente il budget impiegato per il film è stato di 40 milioni di dollari con un conseguente incasso di circa 57 milioni di dollari.

 

 

 

Tutti i soldi del mondo è tratto dal romanzo, Painfully Rich, scritto da John Pearson e basato sulla vita della famiglia Getty.

Inizialmente, per interpretare Jean Paoul Getti, è stato ingaggiato Kevin Spacey che si sottopose ogni giorno a cinque ore di trucco e ha girato le sue scene in soli dieci giorni. A causa delle accuse di molestie sessuali mosse nei confronti dell’attore, le scene da lui girate sono state eliminate comportando l’ingaggio di un nuovo attore, Christopher Plummer.

Ridley Scott e Christopher Plummer rigirarono in soli nove giorni le 22 sequenze che sostituivano Kevin Spacey. Tutto il cast ha girato nuovamente le scene nelle stesse location, tra Roma e Londra ad esclusione del deserto saudita che sono state realizzate davanti a un green screen in cui Plummer è stato sovrapposto a Spacey. A causa di questa sostituzione e delle scene da ripetere, il budget è aumentato di ulteriori 10 milioni di dollari.

Michelle Williams e Mark Wahlberg rigirano le loro scene sotto compenso. Per i dieci giorni di riprese aggiuntive l’attrice venne pagata poco più di 800 dollari mentre l’attore 1,5 milioni. A diffondere la notizia sulla disparità di trattamento economico è stata Jessica Chastain collega e amica della Williams dopo la cerimonia dei Golden Globes. Mark Wahlberg ha deciso di donare tutta la cifra all’associazione anti-molestie Time’s Up.