AMERICAN SNIPER

1447

american-sniper-curiosity-movieAmerican Sniper è un film del 2014 diretto da Clint Eastwood, basato sull’omonima autobiografia di Chris Kyle.

Il film incassò 547,326,372 di dollari a fronte di 60,000,000 di dollari di budget.

 

 

 

 

american-sniper-libro-curiosity-movie

Il film è tratto dal libro autobiografico “American Sniper: The Autobiography of the Most Lethal Sniper in U.S. Military History”, scritto da Chris Kyle, morto nel 2013 dopo esser passato alla storia come il più letale cecchino d’America.

bradley-cooper-curiosity-movie

Bradley Cooper interpreta un veterano di guerra e per questo ruolo si fece crescere la barba e dovette prendere circa 20 kg di massa muscolare in appena tre mesi. Per mesi si allenò per 4 ore ogni giorno e assunse 8000 calorie ogni due pasti. Inoltre visionò ore di filmati di Chris Kyle, per imitarne la voce e le movenze e sparò con veri fucili da cecchino grazie all’allenamento offerto dal NAvy Seal Kevin Lacz.

chris-kyle-clint-eastwood-curiosity-movie

Chris Kyle una volta disse che se fosse stato realizzato un film sulla sua vita il regista migliore per farlo sarebbe stato Clint Eastwood. All’inizio il progetto doveva essere diretto  da Steven Spielberg e David O. Russell.

american-sniper-curiosity-movie

Nel film, Kyle, spara in testa a un cecchino nemico ad una distanza incredibile. Questo fatto accadde realmente, Chris Kyle colpì un soldato nemico armato di RPG e pronto a colpire i suoi compagni, da una distanza di 2100 yard ovvero 1920 metri.

american-sniper-fake-baby-curiosity-moviePer simulare il figlio di Kyle fu utilizzato un bambolotto. Inizialmente per il ruolo furono scelti due neonati, un maschio e una femmina, ma il giorno delle riprese entrambi non furono disponibili.